"Nell' azzurro e poi blu profondo del mare,
mi perdo..." C'est moi

io...

La mia foto
Ogliastra, Italy
Se ami la creatività, la manualità, l'arte, la musica, l'altra musica... il mare... Se ami i silenzi e gli occhi che parlano, le risate dei bambini e il profumo del bosco, le rose antiche e le torte nel forno, il tè come il caffè... Se ami la solitudine ma non puoi fare a meno della folla Se ami i libri e i gatti e sei curioso come loro...allora sei nel posto giusto. Benvenuto su questa barca!

giovedì 27 ottobre 2016

Card porta soldini

Arieccome!
La panciotta cresce, il pupo in queste settimane mi ha fatto un po' penare, visite, controlli e una gran voglia che passino questi mesi per avere la certezza che tutto vada bene...
Che ansia!
Tanto riposo ma soprattutto tanta tranquillità, quella che non c'è stata, causa anche problemi sul lavoro, ma anche tanta voglia di creare.
Questa è una card porta soldini per fare gli auguri agli sposi. Stessi colori della partecipazione, molto semplice, direi essenziale.. .
Io però non ho resistito, mi sono sbizzarrita e ho voluto realizzare quello che avevo in testa.
Con due taschine porta soldi e porta tag per scrivere gli auguri.
Embossing Darice, tag e cuori Sizzix, scritta CreaLies.






mercoledì 31 agosto 2016

Senza titolo

Se mio figlio mi lasciasse in pace riuscirei a scrivere un accidenti di post dopo un anno e dopo un travagliato recupero account! ahahahahahahahah!
Dietro di me c'è un corvetto con i ricci che non vuole proprio lasciarmi in pace!
Come una zecca controlla se sono abbastanza veloce a buttar giù questo post dopo un anno di assenza totale. Della serie, quando ti decidi c'è sempre qualcosa che vuole impedirtelo ma siamo scesi a patti, se mi lascia postare  forse (forse) potrà usare il pc! Che dite? Ci riuscirò?
Sono in convalescenza in questi giorni, mi prendo cura del nuovo fagiolino in arrivo che, a differenza del primo figlio, mi sta dando qualche pensiero...
Cerco di essere positiva e di sperare che vada tutto bene ma non nascondo di essere tanto preoccupata anche se il pensiero costante è ridimensionare  la paura e affidarsi alla scienza, l'unica cosa che si possa fare.
Un periodo di totale cambiamento, anche a lavoro, insomma... tutto in una volta. E' incredibile come la vita che a volte sembra così statica e sempre uguale, in un colpo ti porti sorprese! E tante!
Durante questi mesi ho fatto qualcosa, creativamente parlando, ma sempre troppo poco e mai come in realtà vorrei creare.
Il lavoro che mi ha portato via tempo ed energie, mentali soprattutto, è stato quello per un abito da sposa, fiori di stoffa che però non erano mai come li avrei voluti.


Questa è una delle prove, delle tante prove, alla fine abbiamo "quagliato", la sposa indecisa ha scelto e ci siam tolti il pensiero!
La wedding planner mi ha chiesto il cuscino fedi abbinato...
Mai una volta che riuscissi a fare una foto a lavoro finito! Anche qui c'erano i nastri da cucire. I colori e le stoffe sono quelli dell'abito che addosso alla sposa era davvero bello. Ma partiva con un certo vantaggio visto il fisichino! eheheheh

Un altro lavoro super colorato fatto a luglio , biglietti porta foto per il compleanno di due gemelline


un trionfo di colori!

All'orizzonte si prospetta invece un bellissimo e impegnativo lavoro, un album dedicato ai viaggi di una bimba insieme alla super mamma...
Aspetto nuovi materiali e nuove carte, sarà impegnativo ma sicuramente mi darà grandi soddisfazioni.
Lasciando da parte i lavori, vorrei farvi conoscere i pelosetti arrivati il 31 marzo, visto che da settembre non posto nulla!
Qui a pochi giorni dalla nascita.


Uno più bello dell'altro, tre maschi e una femmina, coccolosi e morbidosi!

E qui il primo maschietto super bello che trova una nuova casa!


No comment!




Il piccolo tigrato, tutto sua madre! Belli come il sole, matti da legare. 
Cerco casa per almeno altri due, il tigrato e la femminuccia grigia perché quattro gatti, anche se hai un giardino, sono davvero tanti!!!!

Per ora vi saluto mostrandovi la mensola che ho realizzato recuperando vecchi jeans, tutta per il mio principe rompiscatole che acclama il suo diritto ad avere il pc, almeno per cinque minuti!
Quindi vi saluto, al prossimo post con altri lavori di questi mesi e tanto mare!



Bisous, Carla.







martedì 22 settembre 2015

Aggiornamenti...

Settembre è agli sgoccioli, così come le mie "ferie", ferie da mamma che deve incastrare un milione di impegni. La mattina mi concedo un caffè e due parole con qualche amica, stessi problemi di sempre, niente cambia all'orizzonte...
E' così strano per me non andare a lavoro, quasi non riesco a gestire il tempo, vorrei fare un milione di cose, un milione e una... iniziamo a far bene quell'una che ci rimane! Ma comunque ci vuole tempo anche a prendere coscienza delle ore che passano, di come gestirle al meglio per incastrare tutto. E dopo dieci giorni inizio davvero a prenderci la mano, peccato che a breve rientrerò in studio...
Intanto il corso di Pilates è iniziato  e mi piace tanto, Il maestro Riko è bravissimo, giovane e pure severo! :D
Le lunghe camminate di questi giorni aiutano ad integrare il concetto esatto di respirazione..ci avete mai fatto caso a come respirate? Quanti errori facciamo senza rendercene conto!
La parte creativa, anche questa, è piena di nuovi progetti e vecchi da finire.  Purtroppo non posso mostrare le pagine dell'album che ho decorato, per ovvi motivi di privacy, forse solo una foto ritoccata.
Poche pagine ma è stato comunque un lavoro impegnativo, bello, un lavoro che mi ha messo alla prova. Mi sono quasi affezionata a questa mamma bellissima in attesa della sua bimba.
All'orizzonte ci sono due card battesimo, molta bigiotteria, con qualche idea di riciclo e forse anche un compleanno da organizzare, almeno in parte: biglietti-invito, regalino per ringraziare e qualche altro decoro. Speriamo che le proposte piacciano alla mamma...e soprattutto alla figlia!
Comunque, che decidano o no, il da fare non mi manca ed è per questo che sono un pochino indietro con il Sal Svuota Scorte del blog di Angela  ma sono sicura che riuscirò a postare i lavori in tempo.
Vi aggiorno anche sul mio puzzle...quello con i fari che avrei dovuto appendere alla parete rossa.... 
Ebbene, il mio gatto ha deciso di fare i bisogni dentro la scatola quindi se prima i pezzi non mancavano, ora si! 
E' inutile, il destino manda segnali, a noi spetta il dovere di coglierli....
A presto con aggiornamenti più corposi e ricchi di immagini, per ora solo una foto...


Bisous

venerdì 18 settembre 2015

sabato 5 settembre 2015

SAL svuota scorte!

Uscita indenne dalla stanza degli orrori, la Panic Room,
posto tre piccoli lavori da finire per il SAL svuota scorte

 di Angela, con il mese di settembre dedicato agli UFO.





Lo so, è poca cosa, ma abbiate pietà di me, con tutti i progetti nuovi in testa è già tanto se riesco a portarmi avanti con questi!


Ci sono le zucche da imbottire bene e rifinire, Babbo Natale  da ricamare su canvas di plastica  e c'è pure un coniglietto per Pasqua che, quando sarà il momento, finirà su un puntaspilli o pinkeep...
Facciamo piccoli passi, giusto per non scoraggiarci troppo!
Qualche giorno fa, al supermercato guardavo lo scaffale dei libri e in uno di questi mi è caduto l'occhio proprio su una pagina che diceva così, fare piccoli passi anche se decidiamo di riordinare sistemare per bene casa. Piccoli passi che non scoraggiano, ci danno la soddisfazione di aver comunque concluso qualcosa, piccoli passi che non ci annoiano e non ci sfiniscono.
A presto con questi UFO finiti...e con un post dedicato ai buoni propositi! :D

Vi lascio con questa splendida citazione, riflettendo sul fatto che, più dell'amore, è la nostalgia che strugge l'anima.
"L'anima ha un metodo infallibile per aiutarci a capire quando un luogo o una persona ci hanno fatto stare bene. La nostalgia.
P. Felice

Bisous


martedì 1 settembre 2015

Buoni propositi

Come a Capodanno, anche alla fine dell'estate (e pure all'inizio della primavera!), stiliamo l'elenco dei buoni propositi che di solito contemplano, in ordine sparso, dieta, palestra, seguire con costanza il blog, depurazione dell'organismo con intrugli vari, corsi di lingue mai iniziati o "diquellostrumentochetantomisarebbepiaciutoimparareasuonaremanonc'homaiprovato", tagliare i rapporti con chi ci fa del male passando poi per cose più spirituali e profonde...lasciamo stare va!
Io mi limiterò a scriverlo, in modo che non ci siano poi scuse che reggano per non farlo, che si, andrò in palestra!
 A fare cosa? 
Body building? Naaaaa, banali! 
Shed? Bootchamp? Spin bike, aerobic e body pump? Ma de che!!!
 Niente pòpò (che detta così pare avere problemi!)  di meno che....... PILATES!!!! E finalmente! 
E' da anni che rincorro questa disciplina, ancora prima che le mie ossa si incriccassero, il mio ginocchio iniziasse a scricchiolare e la mia testa mi facesse sentire, ad ogni folata di vento, come su una giostra... 
Insomma, una vera nonna papera. E per tutta risposta la bimba che c'è in me (quella che non sente i dolorini da appena 40enne) ieri per poco non mi faceva comprare un diario scolastico al posto dell'agenda classica che di solito ti propinano le banche, se sei una buona cliente (a me MAI!). 
Della serie, la schizofrenia vieni a me!!!
Ma per non smentire l'età, accolgo con molto piacere l'iniziativa che ho trovato sul blog di Angela, ovvero una proposta ogni mese per cercare di svuotare la craft room da tutto ciò che giace morente e sofferente e soprattutto impolverato, da molto tempo.
 Per questo mese di settembre iniziamo con i famosi UFO..no, non andiamo di notte a caccia di lucine strane nel cielo, oggetti non identificati (tipo i calzini che si perdono dietro il cesto della biancheria e che ritrovi dopo un mese), ma semplicemente finiamo tutti quei lavori che da troppo tempo giacciono incompiuti lontano dagli occhi e dai sensi di colpa per la poca costanza! 
Per non farmi del male, annoiandomi, ma soprattutto perché il tempo è sempre troppo poco e ho altre idee da sviluppare, mi dedicherò ud un semplice ricamino su tela di plastica, un Babbo Natale piccino picciò e delle zucche porta spilli in  stoffa, le classiche citrouilles da chiudere e rifinire.
Poca roba dunque ma che si aggiunge a tutto il resto!
Adesso perciò lasciatemi affondare nel mare di scatoloni e oggetti inutili della panic room, a caccia dei miei UFO...quando e se riuscirò ad uscirne viva e senza un attacco d'asma improvviso e dermatite all'ultimo stadio, vi posterò la foto...
Se invece non mi vedete tornare entro domani...ricordate che vi ho voluto tanto bene e i buoni propositi c'erano tutti!
A presto 
Bisous!

domenica 30 agosto 2015

Violetta!

Ed eccola la card per una bimba che presto andrà a Verona a godersi lo spettacolo di Violetta, il nuovo mito delle ragazzine!



Chiusa da un nastrino in organza, con tag  Marianne design che adoro! Questa è solo la più piccola, nella confezione c'è anche la versione più grande e più decorata.
Sotto un fiore fatto con un punch comprato in un negozio cinese, con il mio timbro, il meraviglioso albero-triskele...


Qualche timbrata e una taschina doppia porta soldi e tag per scrivere un pensiero. Il bordo è una fustella Cart-us che però taglia tutto il rettangolo quindi per non tagliare la parte sotto, bisogna aver cura di spostarla all'interno di qualche millimetro :)


Ed ecco la sorpresa!
Lei, Violetta! In versione tappo alterato calamitato.
Per la spiegazione su come preparare i tappi alterati, vi consiglio il video di quella matta furiosa di Cristina Sales. Sul suo  sito troverete tutte le spiegazioni oltre a milioni di altre meraviglie. Ho chiesto alle amiche fornite di figlie "violettaniane", qualche immagine della nuova star delle ragazzine e un'altra Cristina è stata così gentile da cercare qualcosa per me :D
Questa immagine è molto divertente, mi piaceva lo stupore sul volto di Violetta, lo stesso che vorrei ci fosse su quello della bimba che riceverà questa card in dono.


Una timbrata farfalla che si posa sul fiore nel retro della calamita, fiore fatto sempre con un bordino di Cart-us con la carta messa doppia...


Ed infine stessa tag Marianne design per scrivere un pensiero alla bimba...
Quanto vorrei vedere la sua felicità!  Che meraviglia!

Un ultimo dettaglio: la busta è completamente realizzata e tagliata a mano! Io e la Envelope punch board di We-R proprio non andiamo d'accordo, preferisco decisamente matita e squadre, in fondo...i miei  veri attrezzi del mestiere...
Alla prossima, ora mi prendo un caffè...pensando alle altre card da realizzare....

Bisous